Olivia Pegoraro

INCISORE - STAMPATORE, PITTRICE


OLIVIA PEGORARO vive e lavora a Piovene-Rocchette (VI).

Conclude gli studi  all’ Accademia di Belle Arti di Venezia nel 1999 con il massimo dei voti,segue la specializzazione breve sulle tecniche H.Goetz all’Atelier Aperto di Venezia  e nel biennio 2000-2002 ottiene la qualifica di Incisore-Stampatore alla Fondazione  e Scuola Internazionale “Il Bisonte” di Firenze sotto la guida di  R.Ceccotti, M.Ortega e V.Burlizzi.

E’ presidente e fondatrice dell’Associazione culturale “La Piccola Scuola d’Arte” di Piovene-R.(VI).

Espone dal 1992 ed ha all’attivo moltissime esposizioni di carattere Nazionale ed Internazionale, tra cui quasi una quarantina  di  personali.

 

Si ricordano la partecipazione e la segnalazione alla Biennale d’arte contemporanea “Jubilaeum 2000e Roma University of fine Arts a Roma nel 2000, la  Biennale di Acqui Terme nel 2001, la premiazione al  Concorso                  “Il paesaggio violato” alla Fondazione  Il Bisonte, la collettiva  Canali/Canales, Venezia- Madrid,  Villa XXV Aprile, Mirano (Ve) e  Università Complutense di Madrid,

l’invito nel 2003 alla mostra  Il Bisonte agli Uffizi ”  nelle sale della  Galleria degli Uffizi di Firenze.

L’invito alla   6^ e alla  7^Triennale mondiale di stampe di piccolo formato  di  Chamalieres in Francia.

 

 

La personale di incisione alla Galleria Il Bisonte di  Firenze  nel 2004 con catalogo a cura di  G. Trentin.

L’esposizione personale di incisione al  Museo della stampa, Casa stampatori di Soncino (CR) con catalogo a cura di G.Trentin, G.Quaresimin, R.Ceccotti, C.Giacomello e L.Bassignana. L’esposizione personale “Verso il visibile” alla Chiesetta dell’Angelo di Bassano d.G.con presentazione a cura di G.Quaresimin.

Le esposizioni personali a Villa Thiene di Quinto Vicentino, alla Galleria Scrimin di Bassano d.G. (VI)  con presentazione a cura di G.Trentin e G.Quaresimin,  all’Emauart di Preganziol (TV )con letture poetiche di F.Crosato e introduzione di C. Giacomello.La personale alla Galleria F.Barocci nel Collegio Raffaello di Urbino curata da V.Angelini,  l'antologica "Opere incise 1996-2015" alla Galleria d'Arte moderna di Thiene curata da  Rodolfo Ceccotti e Davide Piazza e alla Galleria La Medusa di Este.

 "Luci e ombre" nel Circolo culturale Le stanze di Poppi (AR), abbinata al 1° Premio nella sezione grafica- Premio La Ginestra di Firenze. Presentazione a  cura di Giacomo Giovannetti.

Nel 2019 esposizione personale  al Museo della stampa - Casa stampatori di Soncino (CR).

 

 

 

La  III Biennale di Incisione  di  Campobasso. La Biennale dell’incisione italiana “Premio Tiepolo” di  Mirano nel 2004  e nel 2007. Il 1°Premio al Concorso Nazionale  Artea di Città di Castello (PG).

 

Incisione italiana under 35, L’arte e il torchio, Cremona e Cracovia e nel 2005 la partecipazione alla Biennale di Venezia in “Atelier Aperti” e “Controluce”,  al Padiglione Italia/51^ Biennale di Venezia.

La Biennale di Gaiarine (TV), il 2°premio nella sezione grafica al Complesso museale S. Paolo  di Monselice.  Nel 2007 la Biennale di grafica contemporanea “Passaggio a sud”- sez. Premio Europeo per l’Incisione Totò Bonanno, Palazzo Ziino , Palermo.

 

Nel 2008 la partecipazione alla I^Biennale dell’Incisione contemporanea di Bassano e alla collettiva “Venezia e i poeti” alla  galleria Aqua Fortis , Treviso.

Nel 2009 “Dieci incisori vicentini” alla galleria Scrimin di Bassano,  “Signum”  a Motta di Livenza,

 l’8° World Art Print Annual a Sofia in Bulgaria  e il Premio- Biennale  Angelini nel 2010, le esposizioni come socia alla Galleria “Il quadrato” di Chieri (TO) dal 2007 al 2012,  le esposizioni alla Biblioteca “La Vigna”di C.Scarpa e al chiostro di S.Lorenzo a  Vicenza,  alla galleria Alba a Ferrara ,il Premio Polanschi a Cavaion Veronese,  le collettive a  Bologna e Palermo, Venezia e Udine, Cordignano, Breno, Castello di Godego, Firenze, Gallarate, Vigonza, Lido di Jesolo, Albissola Marina,  Porto-Portogallo.

 Il Premio Axa a Milano nel 2011, nel 2012-‘13  e nel 2014-'15 i Premi D. Donati e le relative esposizioni alla Rocca Paolina di Perugia, l’esposizione “Il mondo inciso”  alla Galleria Art U’ di Vicenza con presentazione a cura di M.Gobbato,  la mostra itinerante “Nuovi confini” a Catania, Bucarest e Valencia patrocinata dall’Accademia di Belle Arti di Venezia, le mostre a Schio, Thiene, Vicenza,  Milano, Roma, Vigonza (Pd).

Nel 2013-'14 e '15 le esposizioni “ Colori liberi” nella Chiesa di S. Maria delle periclitanti a Napoli, “Anime” nella Galleria Art project away di Benevento, “ La passione-fuoco” al Sinergy art studio di Roma,

“Un mare d’inchiostro” all’Accademia del disegno di Firenze curata dalla Fondazione "Il Bisonte" , il 13° Premio Suzzara con relativa pubblicazione in catalogo, l’esposizione “Tracce” alla biblioteca La Vigna a Vicenza, Il  Premio ex libris e quello di incisione a Vigonza,  il Premio Michelangelo alla Galleria Gadarte di Firenze, "Affinità e contrasti" alla Galleria Art Project  di S.Donà (VE), "La Quadrata" alla Galleria Il Melograno di Livorno, "6xSesto secondo turno" alla Galleria Campari di Sesto S.Giovanni, "Intagli e morsure"Incisione italiana contemporanea nel Complesso del Baraccano di Bologna, la Biennale Internazionale "Incisioni al femminile" all'Atelier Controsegno di Pozzuoli (NA),

" Donna, singolare, plurale, femminile" alla Cassina de' Pecchi di Milano  e "L'incisione contemporanea nelle tre Venezie" alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino curata da A.L.Rossetto.

Nel 2015 la "1^ Biennale di incisione Giuseppe Maestri"-Premio per giovani incisori al Museo Civico delle Capuccine di Bagnacavallo (RA), nel 2015-'16 la partecipazione a "Di carta-Papermade II edizione Etica-Estetica" a Palazzo Fogazzaro a Schio (VI) curata da Valeria Bertesina.

Nel 2016 "Baionette e puntesecche- Incisione, cento anni dopo Anselmo Bucci alla Biblioteca statale isontina di Gorizia curata dall'Associazione Incisori contemporanei.

Il 2° International miniprint Enter into art a Colonia, Nassau e Diez, rispettivamente nel Kulturbunker Koln-Mulheim, nel Leifheit-Haus cultural center e nell' Haus Eberhard.

"Mirror face to face" artisti italiani e macedoni a confronto, nel Museo della Triennale di   Bitola-Macedonia, nella Biblioteca La Vigna-Casa Gallo di C.scarpa a Vicenza e  nell'Ex-cartiera di Vas a Belluno.

 CATS-Arte Padova con la Galleria Il Melograno.

Nel 2016 e 2017 la Biennale di incisione di Bucharest e "Artisti italiani al Palazzo" nella Galleria Foisor in Romania,  IV Biennale D.Donati e Cartulae Nataliciae a Perugia.

Autumn Prize presso l'Atelier 3+10 di Mestre.

Nel 2017 "Incisone al femminile" presso l'Atelier Controsegno di Pozzuoli e V Biennale dell'incisione, della grafica e dell'animazione contemporanea "Città di Bassano del Grappa"- sezione artisti affermati.

"25 ANNI DELLA MEDUSA" nella sede della PESCHERIA VECCHIA DI ESTE curata dall'associazione culturale e Galleria la Medusa.

 "ESPERIENZE GRAFICHE CONTEMPORANEE" OPERE DONATE ALLA BIENNALE SGUARDO SULL'INCISIONE a VILLA PRIULI A CASTELLO DI GODEGO (TV).

Nel 2017-2018  "IL PAESAGGIO. INCISIONE MODERNA E CONTEMPORANEA FRA VEDUTE E POESIA" agli Spazi Bomben-Fondazione Benetton a Treviso 

e a Villa Benzi Zecchini a Caerano S.Marco (TV) curata dall'Associazione Incisori contemporanei diretta da A.L.Rossetto.

Presentazione a cura di Federica Vettori e Gianfranco Schialvino.

 Nel 2017-2018 il 3° GLOBAL PRINT  e 9^ BIENNALE INTERNAZIONALE  DI ARTE  GRAFICA  DI DOURO in PORTOGALLO.

e 9^ TRIENNALE INTERNAZIONALE DI ARTE GRAFICA DI BITOLA IN MACEDONIA nelle due  sezioni di grande e  di piccolo formato.

"SOGNI  INCISI" - INCISIONE ITALIANA CONTEMPORANEA E UN OMAGGIO A FERNANDO EANDI" curata da  A.L.ROSSETTO  nella BIBLIOTECA STELIO CRISE DI TRIESTE e  a Villa Benzi Zecchini a Caerano S.Marco (TV).

 Vincitrice del 1°PREMIO AD EX-AEQUO NELLA SEZIONE GRAFICA-PREMIO LA  GINESTRA DI FIRENZE che consiste in un'esposizione personale a Poppi (AR)  e nella collettiva dei finalisti a Palazzo della Regione a  Firenze nel  2018.

 4° ENTER INTO ART, mostra itinerante di opere grafiche di piccolo formato  in Germania, nelle sedi di:  Bonn-Konigswinter, Cologne, Weissenthurm e Kobern-Gondorf.

la mostra itinerante "MIRROR FACE TO FACE 3" artisti italiani e cileni a confronto,

 curata da  Valeria Bertesina  nelle sedi espositive di  VILLA CALDOGNO a Caldogno (VI), nella GALLERIA QUBI DI Vicenza e nella Sala del  Parco delle sculture a Providencia- SANTIAGO DEL CILE.

la - II  Biennale " E' Carta", mini carte contemporanee- al Torrione del Museo Maio a Cassina De' Pecchi  (MI) e successivamente allo Spazio Mantegna di Milano.

Vincitrice del 3° Premio ad ex-aequo alla  "V Biennale Diego Donati" a Palazzo Penna a Perugia.

Partecipazione all'Art Paper International ad Hunibach in Svizzera,

nel 2019  prestigiosa esposizione collettiva al China Printmaking Museum di Guanln a Shenzhen in  Cina ed al 4°Global Print a Douro in Portogallo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

oliviapegoraro@gmail.com                                                              

 

 

 

 

 

 

Molte  sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero e le sue quotazioni vengono pubblicate su "Grafica d'Arte" da alcuni anni.